Viaggio a OTRANTO e GALATINA

Sabato 24 e Domenica 25 Marzo 2018

Visita Guidata a Otranto e Galatina

Il nostro Salento è ricco di autentiche perle di arte e cultura medioevale.

In questo viaggio ne visiteremo alcune tra le più pregiate: la cattedrale di Otranto, con il suo splendido mosaico pavimentale e la basilica di Santa Caterina d’Alessandria a Galatina, con la più vasta superficie affrescata trecentesca dell’Italia meridionale.
In entrambi i casi ci troveremo davanti a delle autentiche antologie dell’immaginario simbolico medioevale, che attinge le sue radici non solo nella tradizione giudaico-cristiana, ma anche in quella araba, nella mitologia norrena e in quella mediterranea greca e romana.
Artù e Lancillotto, Alessandro magno e i Trovatori, Diana cacciatrice e la scacchiera, i segni zodiacali e i vizi e le virtù umane insieme alle principali storie bibliche trovano spazio nel maestoso Albero della Vita a tre rami, che si dipana sul pavimento della cattedrale di Otranto, mentre a Galatina i suggestivi affreschi su sfondo blu’ raccontano le storie dell’Apocalisse, dell’Antico e del Nuovo Testamento, dei Santi e della Vergine Maria, attingendo a piene mani ai testi apocrifi e culminando con un inno estatico alle nove gerarchie angeliche, secondo la visione neoplatonica.
Visiteremo questi monumenti in compagnia di Attilio Castronuovo, che il giorno precedente (23 marzo ore 17:30), presso la sede di “Castalia”, ci fornirà tutte le informazioni utili ad una visita consapevole e non “convenzionale” dei simbolismi che li contraddistinguono.

Partenza in pullman alle ore 8:30 presso La Cittadella della Cultura,
in via Oreste Pietro, prolungamento di via Tommaso Fiore.
Costo di partecipazione comprensivo di pullman,
ingressi, guide, colazione, cena e pernottamento in un ottimo hotel 4 stelle ad Otranto.
Ritorno a Bari previsto domenica 25 per le ore 19:30

Quota di partecipazione € 95,00 (in stanza doppia)

Supplemento per stanza singola + € 15,00

Quota di partecipazione per coppie € 90,00 a persona