Visita guidata a

Cuma, Capua, Sant’Angelo in Formis

La Terra di lavoro ha custodito gelosamente nei secoli i resti archeologici meglio conservati dell’antica civiltà matriarcale e dei culti iniziatici ctonii e lunari, a cui seguirono quelli maschili e solari, con il sopravvento della civiltà indoeuropea.
In questo viaggio avremo l’occasione di visitare, in chiave esoterica e simbolica, l’area archeologica di Cuma, con il famoso “antro della Sibilla”, che altro non è che un Tempio iniziatico legato al culto di Hekate e il Mitreo di Capua, luogo di iniziazione maschile al culto solare di origine indo-iranica tra i meglio conservati in Italia.
Visiteremo, inoltre il museo archeologico di Capua con la sua stupefacente collezione di “Matres matutae” e la bellissima basilica benedettina altomedioevale di S. Angelo in Formis, gioiello proto-romanico costruita su un tempio di Artemide alle pendici del sacro monte Tifata e consacrata al culto michaelitico, con i suoi straordinari e vividi affreschi.


Partenza in Pullman sabato 10 novembre
Ritrovo ore 7:30 e partenza ore 8:00 dalla Cittadella della Cultura (ex mattatoio)
via Oreste Pietro (prolungamento di via Tommaso Fiore (vicinanza ex nostra sede)


PRENOTAZIONI ENTRO IL 15 SETTEMBRE

INFORMAZIONI ANTONELLA 338.4227112